news

33^ ValtellinaOrobie – Immediato dopogara

Pubblicato il

Bellissima giornata di sport oggi al cospetto del Meriggio: un’edizione della Valtellina Orobie da incorniciare.

Una giornata in cui il meteo ha fatto le bizze con qualche fiocco sul percorso, ma clima decisamente mite, ha fatto da cornice alla 33^ edizione della classicissima organizzata dalla Polisportiva Albosaggia che oggi ha assegnato i titoli nazionali individuali assoluti e master.

Lo staff della Polisportiva Albosaggia una delle principali realtà agonistiche dello sial nazionale, hanno predisposto un percorso che coniuga tradizione a novità tra boschi, creste, canalini e discese spesso più impegnative delle dure salite.

1700 m di dislivello distribuito su uno sviluppo di 14 km con 12 cambi di assetto.

Vogliamo segnalare il foltissimo pubblico che a dispetto di una giornata non ottimale, è salito ad incitare dal gli atleti al parterre ma soprattutto lungo il percorso ed in particolare nei tratti più spettacolari (Piada, Cima Meriggio) dove i campioni si sono fatti largo fra 2 ali di appassionati.

Oltre 150 gli atleti al via di una competizione tra le più impegnative e ricche di storia dell’intero arco alpino.

Ora i risultati: vince la 33^ ValtellinaOrobie conquistando il titolo italiano il simpaticissimo Robert Antonioli del Centro sportivo Esercito con il tempo di 1h 40 min e 54 sec. Vittoria conquistata grazie ad un costante forcing in salita ed alla sue fantastiche doti di discesista senza paura.

Subito dietro i fortissimi Matteo Eydallin e l’idolo di casa Michele Boscacci entrambi del CS Esercito.

Dominio femminile di Alba de Silvestro del CS esercito seguita da Corinne Ghirardi e la giovane campionessa di casa Giulia Murada.

La gara ha anche assegnato il titolo nazionale master; che tra i maschi è stato conquistato dall’inossidabile atleta di casa Graziano Boscacci il conquistatore del primo campionato del mondo di scialpinismo dnel lontano 2002 ed ancora in forma strepitosa.
Poi tutti presso la Palestra di Albosaggia per il pranzo e per le premiazioni ufficiali.
Incontriamo infine lo staff tecnico che rientra dopo una giornata veramente impegnativa: Massimo Murada, e Maurizio Folini, stanchi ma soddisfatti sia del risultato sportivo che del fatto che non vi sono stati incidenti o criticità di alcun tipo.

Qui le folo by Valter e qui le classifiche ufficiali