Post più recenti

Inaugurazione e cena con gli atleti

Cerimonia inaugurale del XXX° Valtellina Orobie con parata dalla Cà del Navet alla tensostruttura, inno di Mameli cantato dal tenore Spero Bongiolatti e discorsi delle autorità e consegna dei pettorali ai top five a cura dei ragazzi della SPA-H.

In precedenza organizzazione del servizio traduzioni a cura degli studenti del liceo Piazzi – Perpenti di Sondrio.

Briefing quindi ottima cena cucinata dagli Alpini di Albosaggia.

Sul cloud della Polisportiva tantissime foto dell'evento.

Volantino ufficiale XXX° Valtellina Orobie

VO2016_v_defEcco il volantino ufficiale del XXX° Valtellina Orobie – organizzato dalla ASD Polisportiva Albosaggia, che si terrà ad Albosaggia il 30 e 31 gennaio 2016 e che sarà valevole per l'assegnazione di 2 gare di coppa del mondo di scialpinismo.
Sabato 30 la gara individuale Open, aperta non solo agli atleti ISMF che gareggiano per la Coppa del Mondo, ma anche agli iscritti FISI che da Campei si svilupperà sino all'area sommitale del Pizzo Meriggio lungo un impegnativo e molto tecnico percorso nel cuore del Parco delle Orobie valtellinesi.
Domenica 31 la novità della gara sprint, in cui si confronteranno i migliori atleti ISMF in un veloce e tecnico anello nella parte bassa del Campei.
L'atleta raffigurato è Michele Boscacci, il giovane campione di Albosaggia che sulle nevi di casa sfiderà gli avversari italiani e stranieri.

Qui in versione orizzontale.

La coppa del mondo di scialpinismo ritorna in Valtellina

Albosaggia il piccolo paese all’interno delle Alpi Orobie, è universalmente riconosciuto come patria allo scialpinismo italiano, e le pendici del Meriggio l’arena in cui tutti i più grandi della specialità si sono confrontati  a cospetto di un ambiente duro e selvaggio.

La prossima edizione del Valtellina Orobie, quella del trentennale, verrà celebrata come merita: sabato 20 giugno, durante l’annuale assemblea tenutasi  a Bratislava in Slovacchia, l’ISMF (International Ski Mountaineering Federation), ha comunicato date e luoghi delle gare di coppa del mondo per la stagione 2015-2016 ed accogliendo la richiesta della Polisportiva Albosaggia, ha confermato la 30^ edizione come gara valevole per la coppa del mondo di scialpinismo.

La manifestazione che si svilupperà sul Meriggio – una delle più blasonate del panorama nazionale – in passato è già stata ammessa ai circuiti internazionali ed una delle pochissime località in cui si sono disputate competizioni di coppa del Mondo a squadre ed individuali: nel 2006 coppa Europa, nel 2007 coppa del Mondo a squadre e nel 2009 coppa del Mondo individuale, ma nell’edizione del trentennale sarà sede di ben 2 differenti competizioni: sabato 30 gennaio 2016 la novità della gara Sprint, un veloce circuito ad eliminazione diretta che condensa il pochi minuti tutte le peculiarità dello scialpinismo: salita con le pelli, a piedi, cambi, inversioni, discese mozzafiato il tutto facilmente fruibile dal numerosissimo pubblico che potrà assistere senza dover necessariamente informare sci e pelli per vedere e tifare i propri beniamini.

Domenica 31 la “classica” gara individuale che con il consueto ed importante dislivello, porterà gli atleti dal Campei alla vetta al Meriggio passando per alcuni dei più belli e noti luoghi delle Orobie.

Una grande occasione per vedere da vicino i campioni di questa dura ed impegnativa disciplina in costante ascesa di consenso e perché no, anche di confrontarsi direttamente con loro.

Durante il week end di coppa del mondo si potranno ammirare anche gli junior e gli espoir oltre ai senior.

Una serie di eventi collaterali faranno da cornice all’edizione del trentennale che per un fine settimana trasformerà la tranquilla Albosaggia nella capitale dello scialpinismo mondiale.

La Polisportiva Albosaggia, forte di un team motivato e determinato, ha già iniziato il grande ed impegnativo lavoro che nei prossimi 6 mesi, garantirà l’ottimale riuscita di questa importante manifestazione per tutta la nostra Provincia.